Proviamo…

Ieri mi è tornata voglia di riprovarci. Sono trascorsi due anni, credo, dalla mia ultima volta sul blog. Non ho mai smesso di scrivere, nemmeno un giorno. La scrittura mi ha salvata e continua ad aiutarmi, come una mano che mi tiene a galla.

Non so se riuscirò ad adempiere a questo impegno, il tempo in Italia sembra sempre poco e frettoloso, ma voglio tentare.

Tornata dall’Africa mi pareva di non aver nulla da raccontare, ma sto scoprendo che anche questo mondo merita di essere narrato. I profumi sono diversi, i colori sbiaditi, i sorrisi scarni. Ma lungo la strada incrocio vite e sguardi che in qualche modo raccolgono i miei, li mischiano e fanno sì che i miei confusi pensieri prendano vita sulle pagine dei miei quaderni, che si stanno accumulando sempre di più.

Proviamo. Il plurale non è un caso. Il mio mosaico non è ancora terminato e non posso fare nulla da sola. Ho bisogno di voi.

Si riparte. Piano piano. Buhoro buhoro. Slowly slowly. Contrastiamo la fretta. Respiriamo. E via che si torna sott’acqua…

Advertisements