Allo specchio

La mia immagine allo specchio riflette un viso, un corpo, un’immagine, quella che io do agli altri. Mi sono spesso sentita nuda davanti a questo specchio, pur avendo degli indumenti addosso, quando ho provato vergogna, quando ho parlato troppo, quando i miei occhi hanno fatto trapelare sensazioni che avrei preferito trattenere, quando anche le mie labbra mi hanno tradito, quando non ho riconosciuto la persona che mi guardava dritta negli occhi.

 

Una persona speciale mi ha detto che sono una ricercatrice di anime. Già, sto cercando la mia…

E la trovo negli altri. Gli altri sono il mio specchio. Mi rifletto in loro. Mi conosco tramite loro. Mi scopro attraverso i loro sguardi. Rinasco grazie ai loro sorrisi, alle loro parole, al loro amore.

È un arduo lavoro, infinito, che richiede molta forza. Ho comunque deciso di adempiere a questo dovere che prendo nei miei confronti. Ho bisogno di vedermi attraverso gli occhi degli altri. Ho bisogno di ascoltarmi nelle loro parole. Ho bisogno di emozionarmi con e per loro. Non sempre ciò che sento è stimolante o bello come vorrei. Al contrario, le critiche, i confronti, i puntini sulle “i” sono dolorosi. Perchè mi accorgo che lo specchio della mia anima non mi ritrae come vorrei, perchè le parole che ho pronunciato non sortiscono l’effetto sperato, perchè le mie idee, i miei punti di vista, i miei pilastri, quando si specchiano, si rimpiccioliscono, si ridimensionano, non sono più così ovvi e scontati come li avevo sempre visti. E allora devo ripartire da capo. Devo guardarmi dentro (e quello lo si può fare solo in solitudine, lontano da tutti), devo pensare, devo scavare là dove fa più male, devo trovare un’altra via, un altro modo, una nuova prospettiva, una nuova e rinnovata forza.

La sto trovando, questa forza. Sto creando una nuova immagine di me stessa. Sto rinascendo ogni giorno. Mi specchio sempre e con più audacia, più voglia di vedere, udire, sentire.

A volte mi chiedo quale sarà la mia nuova forma, quale la mia nuova voce, quale il mio nuovo modo di essere, ma non mi so dare una risposta. L’unica cosa che so, per ora, è che ho bisogno di un universo intero di anime per costruire la mia, che ho bisogno di migliaia di opinioni per avere la mia, di un milione e più di specchi per scegliere quale immagine mi si addice di più.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s